Branding, Consigli, Marketing

Tono di voce a chi?

Il tono di voce si può tradurre nel modo in cui ci esprimiamo a parole e non: usando un modo amichevole, le parole volgari della Divina Commedia o ancora usando un modino carino e piccolino per dire cosine alla Ned Flanders.

Il tono di voce è una caratteristica che ci distingue e ci rende unici.

Il tono di voce aziendale

Il tono di voce aziendale è un po’ diverso da quello personale, nel senso che, è il risultato di una analisi del marchio e dello studio del target, o anche dette, persone con cui vuoi instaurare una conversazione. Perciò, capiti gli obiettivi del tuo marketing, capisci quasi naturalmente, anche come vuoi parlare al tuo pubblico.
L’esigenza di instaurare una conversazione, e non la solita comunicazione istituzionale uguale dappertutto, è nata dall’esplosione di tutti questi nuovi canali media dove troviamo un sovraffollamento di comunicazione in un infinito mare di informazioni e contenuti.

Siamo tutti consapevoli della saturazione del mercato e, te lo diciamo, se riesci a raccontare i tuoi prodotti/servizi in modo diverso e genuino, con una comunicazione che sia in grado di colpire, farsi ricordare e convincere, bè, sei già a metà dell’opera!

Abbiamo scritto raccontare e non vendere perché i famosi “leader del settore” o “la mia azienda si fonda su tradizione e innovazione” come concetti non funzionano più. Sono parole che messe insieme, ormai, sono senza significato: sono state talmente abusate che hanno perso del loro vero valore.

Ti diciamo questo per farti capire che, per il tono di voce aziendale, dobbiamo tirare fuori l’identità del brand e raccontarla, essere veri e coerenti, trovando delle parole nostre che ci caratterizzino e non che ci appiattiscano nella massa – Non so se ci siamo capiti?

4 CONSIGLI PER DEFINIRE IL TUO TONO DI VOCE

Di seguito ti diamo 4 consigli per definire il tuo tono di voce:

  • Parla come mangi: gli utenti preferiscono la sincerità e la verità – parla del tuo brand senza raccontare balle!
  • Coinvolgi e trasmetti passione: raccontando il tuo lavoro puoi portare gli utenti all’interno della tua azienda e trasmettere loro quello che fai in modo semplice e diretto.
  • Informa, condividi e poi convinci: trasmettendo quello che sai riuscirai a convincere l’utente a darti fiducia in quello che fai – vedi un blog qualunque!
  • Usa un linguaggio semplice e comprensibile: non tutti ti conoscono e sanno quello che fai e come lo fai quindi sii semplice e non usare paroloni complicati per farti bello, non farà piacere agli utenti.

Questi consigli sono generali, devi ovviamente adattarli al tuo business – se parli di finanza, sicuramente, non ti farai un selfie in bagno raccontando della borsa che è scesa del 57%. Siamo d’accordo?
Bene, ora è il tuo momento di creare la tua identità del brand.

Per aiutarti puoi leggere anche l’articolo Swot: l’analisi che raggiungere gli obiettivi e Strategia: tra guerra e marketing.

Consulenza gratuita

Pronti a ripartire? Lo sappiamo è difficile per tutti ma come noi italiani non c’è nessuno, abbiamo una forza straordinaria!

Il team di Immagine Associati ti regala un’ora di consulenza gratuita sulla tua personalissima Strategia di Marketing e Comunicazione:

➡️ Studieremo insieme una strategia e un piano da realizzare
➡️ Lo faremo con una video conferenza, così da essere tutti a distanza!
➡️ Quando lo vorrai tu, devi solo prenotare il giorno!

Prenota ORA la tua consulenza gratuita con noi!

© Immagine Associati 2020 Privacy Policy e Cookies Policy